16 novembre 2014

Ravvivare un Mascara...senza Collirio!

Spesso e volentieri i mascara si seccano a poco tempo dalla loro apertura, pur prendendo tutti gli accorgimenti del caso (non stantuffare, ad esempio)

Succede anche a voi?

Il metodo più conosciuto per ravvivare un mascara secco è quello che prevede di aggiungere il collirio.

Io però, a parte non possedere collirio dato che non porto occhiali e non soffro di problemi agli occhi (grazie al cielo), non l'ho mai fatto e sono prevenuta verso questo metodo:
penso che l'aggiunta di collirio, seppur poco, possa fluidificare il mascara tanto da non renderlo più nero "come una volta".

Allora ho deciso di usare un altro metodo: il calore!



Ora che i termosifoni nelle nostre case sono accesi, possiamo semplicemente poggiare il mascara sul termosifone per un pò di tempo, giusto per far si che si scaldi all'interno e il mascara, da secco, si sciolga un poco.

Quando i termosifoni saranno spenti, potremmo immergerlo (ben chiuso) in un pò di acqua calda per qualche minuto.
Un altro modo consiste nel lasciare il tubetto semplicemente per un pò al sole (evitando che cuocia....usando il buon senso).

Questo metodo, come anche quello del collirio, non faranno sì che il vostro mascara sia immortale, ma lo resusciteranno in quei casi di emergenza per salvare il trucco!

13 novembre 2014

Novità essence natale 2014: Come to town

Si trovano già nei vari Oviesse, Coin, Scarpe&Scarpe, La Gardenia ecc i prodotti della nuova collezione di Essense dedicata al natale: Come to town

Inizio a presentarli (tutte le immagini sono prese dal sito Essence)
  • Occhi: due palette da 4 ombretti. Dal vivo non ho avuto modo di vederli, ma in generale pare che siano identiche tranne che per il due ombretti rispettivamente in alto a sinistra e in basso a destra. Interessanti!



  •  Tre matite occhi: verde, rossa e dorata. La dorata in particolare mi incuriosisce molto, aspettiamo di avere qualche opinione prima di prenderla!



  •  Labbra- due rossetti: uno più rosso, uno più rosa/fucsia


  •  Viso: due blush in crema, uno corallo e uno rosa. Da una review ho visto che hanno una tecnologia a "spugna" che prevede di premere la spugna per estrarre il colore. Molto curioso, chissà che le possa trovare per testarlo...




  • Polvere shimmer per il corpo. Il più desiderato (e non c'è da distutere sul perchè) di tutta la collezione. Infatti è una idea regalo molto carina perchè il packaging contiene anche una spugnetta per l'applicazione moooolto carina :)



  •  Unghie: due set contenenti due basi colorate e un topper composto da pagliuzze dorate o argentate, rispettivamente. Sappiamo che essence è specializzata nel settore unghie, e con questo set hanno centrato il punto: chi non vorrebbe trovarlo sotto l'albero?




  •  Sempre unghie, un top coat verde. Verdissimo! un albero di natale sulle unghie!


  • Box di cartoline natalizie per i vostri regali! L'accessorio che propongono con questa collezione è composto da 5 cartoline che potete allegare ai vostri regali per farli apparire ancora più speciali!




Devo dire che questa collezione in particolare, rispetto a tante altre di essence, mi ha colpita! Spero di riuscire a vedere qualcosa appena possibile, sempre che non siano passati gli Unni prima di me!

Non manca che andare a cercarle e provare tutto, se trovate il tester eh!

Crema mani Kaloderma all'olio di argan: essenziale per l'inverno.....con buon INCI!

Sarà ancora autunno, ma qui al nord Italia si sente già aria di natale e quindi di inverno!

A suggerirlo sono anche le mani che iniziano a seccarsi e a screpolarsi per il cambio repentino di temperature unito, magari, a lavori domestici quotidiani a cui le sottoponiamo (sì, sono una di quelle persone che lava i piatti senza quanti, mea culpa)

Allora è tempo di rispolverare la crema mani!

Infatti durante tutto il periodo primaverile e estivo non uso la crema mani tranne rarissimi casi.

In questo periodo, l'anno scorso, comprai la crema mani de "L'erbolario" al Limone. Mi è piaciuta, ma in realtà non riusciva a darmi la giusta idratazione che mi serviva, pur riuscendo a proteggere le mani dall'uso di detersivi.

Allora quest'anno ho deciso di cambiare e ho optato per una crema, trovata in offerta da Ipersoap a 2.40€ circa, della Kaloderma all'olio di Argan

La uso da un mesetto circa e quotidianamente.

Inizialmente ne applicavo troppa: è una crema più corposa delle più economiche da supermercato, e ne basta veramente poca per idratare completamente tutte le mani. All'inizio avrete un pò di patina bianca che però sparisce continuando a massaggiare pochi altri secondi.

Mi sento di consigliarla assolutamente: la trovate davvero in tantissimi posti (Ipersoap, Tigota, Acqua e Sapone, Supermercati mediamente forniti) e costa davvero poco, ancora meglio se in offerta!

Lo trovo anche comodissimo per la confezione: il tappo è a "conchiglia" e non bisogna svitarlo (come invece nel caso della crema de L'erbolario"), quindi non bisogna inzozzare tutto il tappo una volta applicata la crema facendo salti mortali per non sporcare anche se stessi!

Inoltre, per chi è attento all'INCI, questo prodotto è accettabile: non ecobio, questo no.


Se conoscete altre creme che potrebbero fare al caso mio, suggeritemele!!

12 novembre 2014

Mascara pupa "Vamp!": è davvero così bello?

Lo conoscerete sicuramente tutte: il famosissimo mascara della Pupa "Vamp!"


Non ha bisogno di presentazioni, quindi passo subito al risultato e alla mia opinione.


Non ho mai comprato questo mascara, pur sentendone sempre parlare molto bene, perché tendo ad essere una "poraccia" e quindi non mi faceva piacere spendere più di 10 euro per un mascara che in ogni caso più di 3/4 mesi non sarebbe durato.
Un bel giorno, da IperSoap, ho trovato una offerta su questo mascara: 7.90€, MIO!

Tempo fa misi una foto su instagram di differenza tra prima e dopo l'applicazione:

Come si nota dalla foto, il mascara ha un effetto allungante, divide bene le ciglia, è molto nero e tende a a dare leggermente. volume.

C'è da dire che ho la fortuna di avere delle ciglia abbastanza decenti, lunghe e numerose, quindi non servono tanti miracoli..

Lo uso ormai da più di un mese e l'impressione iniziale è stata confermata:mi piace molto perchè

  • è molto nero
  • apre molto lo sguardo 
  • dura a lungo 
  • è facile da struccare
Ve lo consiglio assolutamente, soprattutto se lo trovate in offerta ;)

11 novembre 2014

Fai da te: cipria opacizzante con l'amido di riso! Super economica, facilissima da fare!

Tutto quello che serve per creare la vostra cipria opacizzante (a polvere libera) è l'amido di riso.

Purissimo lo trovate in ogni supermercato, un minimo fornito,  o nella zona bimbo o in quella bagno. Infatti questo ha proprietà lenitive e calmanti, viene spesso usato come detergente. I suoi poteri sono svariati e trova applicazione in tanti campi della bellezza personale. 
Lo potete trovare in due varianti: in polvere o in barrette

http://www.ciaomamme.it
http://www.artiemestiericdr.it/


Per creare una cipria è immensamente più semplice usare quello già tritato.

Purtroppo io ho trovato solo confezioni di amido di riso in barrette (ovvio...la mia fortuna..) e quindi mi sono dovuta arrangiare.

L'obiettivo è quello di creare una polvere fiiiiniiiissima, e per farlo partendo dalle barrette è necessario tritare/pressare/devastare le barrette :D

Tentativo 1:
Per farlo, una prima volta, ho provato a tritarlo meccanicamente con un robot da cucina: FAIL TOTALE.
Polvere ovunque e risultato decisamente scarso.

Tentativo 2:
ho posto le barrette tra due fogli di carta forno e poi, con un mattarello, sono passata più volte sulla carta da forno facendo si che si sgretolasse l'amido ma restasse sempre in posizione per i passaggi con il mattarello.
Il risultato è stato molto molto BUONO.
Una volta fatto questo, ho semplicemente travasato la polvere in una jar (io ho usato una vecchia di e.l.f. dove c'era la cipria opacizzante minerale "mineral booster").

Ovviamente si può usare liberamente anche un mortaio: ovviamente io non ne sono provvista...

La polvere avrà un aspetto bianco, ma non vi lascia una patina bianca addosso: assolutamente no. Io sono una ragazza dalla carnagione piuttosto scura rispetto la media, quindi che non sbianchi l'aspetto della pelle è assodato.

Se si desidera dare del colore, è possibile aggiungere o dei coloranti alimentari in polvere o liquidi. Per questo passaggio suggerisco di fare alcune prove usando il rosso il giallo e il blu (i colori primari) per raggiungere il dosaggio perfetto per il vostro colore ideale.
Un'altra possibilità è aggiungere un pò di correttore o fondotinta o cipria minerale che vi avanza o comunque possedete: donerà un leggero colorito alla vostra cipria.

Volendo,si può aggiungere una goccia o poco piu di olio essenziale, profumando e dotando la cipria di  proprietà specifiche.
Io, ad esempio, ho aggiunto una goccia di lavanda che ha potere purificante. Se ve lo steste chiedendo: no. Non si crea un pastone, perchè la goccia sarà infinitamente più piccola rispetto al resto della cipria che starete facendo.

La applico come fosse una qualsiasi polvere, quindi con un kabuki.

la zona dove ho messo la cipria non è  bianca e risulta opacizzata


l'aspetto della cipria

Ho la pelle che tende ad opacizzarsi e questa cipria mi va BENISSIMO! Non si è lucidata neanche durante l'estate, e quindi la consiglio tantissimo!

Una busta di amido di riso l'ho pagata più o meno 5 euro e credo mi durerà per 20 barottoli.....il risparmio c'è eccome!