21 settembre 2010

Come ricompattere gli ombretti rotti

Vi è mai successo che durante il trasporto in viaggio, o semplicemente in casa, vi si rompesse un ombretto? 
Non tutti sanno che è possibile ricompattarlo, in modo da non dover convivere con questa tragedia troppo a lungo :P

Tutto quello che vi serve è:
  • un contenitore (una jar o un semplice bicchiere di plastica da caffè)
  • alcool 
  • una spatolina
  • il vecchio contenitore dell'ombretto.
Per iniziare dovete polverizzare del tutto il vostro ombretto su un pezzo di carta (o carta forno perchè non si attacchi troppo l'ombretto)e versarlo nel contenitore. 
Ora aggiungete l'alcool goccia a goccia (non esagerate, aggiungetene pian piano fino a che non notate che la polvere e l'acool possano formare una crema non troppo liquida). 
Quando avete aggiunto l'alcool nella quantità giusta iniziate a usare la spatolina per creare la crema e lavorate la polvere sui lati del contenitore perchè si lasci libero meno prodotto possibile. 
Una volta che sarà pronta la vostra cremina, rimettetela nel contenitore originario dell'ombretto usando la spatola. Cercate di calcare il prodotto il più possibile, magari con l'uso di uno stampo creato ad hoc o con una moneta (se l'ombretto era in un contenitore di forma rotonda ).
Lasciate areare l'ombretto per un giorno all'aria aperta così che l'alcool possa evaporare. 
Il vostro ombretto è ricompattato!


Questa è la mia palette Essence-Sun Club 01 "California Dream" dopo aver ricompattato i colori che si erano disintegrati (il marrone, l'oro e il verde acqua), il viola non è stato ricompattato ed è ancora come da originale. Non son certo come all'acquisto, ma meglio che dover buttare tutto il prodotto!

6 commenti:

  1. Parole sante!! con questo metodo ho resuscitato quasi metà palette88 che mi è arrivata non troppo in salute ^^

    RispondiElimina
  2. Idem, anche io ho ricompattato un ombretto della palette 96... caduta per colpa mia... con questo metodo, ora è quasi come nuova.

    RispondiElimina
  3. questa tecnica è sempre da tenere a mente, è utile per non buttare prodotti ancora riutilizzabilissimi (sta parola è peggio di supercalifragilistichespiralidoso!) :D

    RispondiElimina
  4. Ci credi che io devo ricompattare la stesa palette?? -.-
    Il verde si è distrutto subito!


    http://glamourous.site40.net/

    RispondiElimina
  5. Ok leggendo qui ho ritrovato la speranza, ho due bellissimi ombretti che avevo comprato dalla mia estetista un bianco cangiante verso l'oro e uno champagne che hanno, anzi avevano :( il colmo sopra cioe' bombati... insomma in viaggio la parte a palla sopra si e' letteralmente staccata dall'altra e si e' ovviamente in parte sfaldata... ( urlerei... :()
    Di certo provero' a usare il tuo sistema ma non vorrei dover rifare tutto l'ombretto visto che la parte sotto e' ancora intatta, mi consigli di prendere un altro contenitore e ricompattare solo la parte sueoriore?... :( :( :(

    RispondiElimina
  6. Esatto! lascia intatto quello che è rimasto, perchè ricompattando l'ombretto sarà come l'originale ma non proprio 100% lo stesso,secondo me, quindi meglio lasciare quello ancora intero "in pace"! Prova e poi fammi sapere!

    RispondiElimina