11 novembre 2014

Fai da te: cipria opacizzante con l'amido di riso! Super economica, facilissima da fare!

Tutto quello che serve per creare la vostra cipria opacizzante (a polvere libera) è l'amido di riso.

Purissimo lo trovate in ogni supermercato, un minimo fornito,  o nella zona bimbo o in quella bagno. Infatti questo ha proprietà lenitive e calmanti, viene spesso usato come detergente. I suoi poteri sono svariati e trova applicazione in tanti campi della bellezza personale. 
Lo potete trovare in due varianti: in polvere o in barrette

http://www.ciaomamme.it
http://www.artiemestiericdr.it/


Per creare una cipria è immensamente più semplice usare quello già tritato.

Purtroppo io ho trovato solo confezioni di amido di riso in barrette (ovvio...la mia fortuna..) e quindi mi sono dovuta arrangiare.

L'obiettivo è quello di creare una polvere fiiiiniiiissima, e per farlo partendo dalle barrette è necessario tritare/pressare/devastare le barrette :D

Tentativo 1:
Per farlo, una prima volta, ho provato a tritarlo meccanicamente con un robot da cucina: FAIL TOTALE.
Polvere ovunque e risultato decisamente scarso.

Tentativo 2:
ho posto le barrette tra due fogli di carta forno e poi, con un mattarello, sono passata più volte sulla carta da forno facendo si che si sgretolasse l'amido ma restasse sempre in posizione per i passaggi con il mattarello.
Il risultato è stato molto molto BUONO.
Una volta fatto questo, ho semplicemente travasato la polvere in una jar (io ho usato una vecchia di e.l.f. dove c'era la cipria opacizzante minerale "mineral booster").

Ovviamente si può usare liberamente anche un mortaio: ovviamente io non ne sono provvista...

La polvere avrà un aspetto bianco, ma non vi lascia una patina bianca addosso: assolutamente no. Io sono una ragazza dalla carnagione piuttosto scura rispetto la media, quindi che non sbianchi l'aspetto della pelle è assodato.

Se si desidera dare del colore, è possibile aggiungere o dei coloranti alimentari in polvere o liquidi. Per questo passaggio suggerisco di fare alcune prove usando il rosso il giallo e il blu (i colori primari) per raggiungere il dosaggio perfetto per il vostro colore ideale.
Un'altra possibilità è aggiungere un pò di correttore o fondotinta o cipria minerale che vi avanza o comunque possedete: donerà un leggero colorito alla vostra cipria.

Volendo,si può aggiungere una goccia o poco piu di olio essenziale, profumando e dotando la cipria di  proprietà specifiche.
Io, ad esempio, ho aggiunto una goccia di lavanda che ha potere purificante. Se ve lo steste chiedendo: no. Non si crea un pastone, perchè la goccia sarà infinitamente più piccola rispetto al resto della cipria che starete facendo.

La applico come fosse una qualsiasi polvere, quindi con un kabuki.

la zona dove ho messo la cipria non è  bianca e risulta opacizzata


l'aspetto della cipria

Ho la pelle che tende ad opacizzarsi e questa cipria mi va BENISSIMO! Non si è lucidata neanche durante l'estate, e quindi la consiglio tantissimo!

Una busta di amido di riso l'ho pagata più o meno 5 euro e credo mi durerà per 20 barottoli.....il risparmio c'è eccome!

Nessun commento:

Posta un commento